Intervista Tgcom 24 a Giuliana Guadagnini sulla chat Omegle

La mia indagine conoscitiva ha portato a tutto questo….fare rete positiva Gli adulti devono sapere come i ragazzi ed i bambini utilizzano internet, inserire dei filtri nel computer e spiegare perché non si devono inviare immagini imbarazzanti proprie o altrui, che possono raggiungere centinaia di persone anche sconosciute…spesso non basta… la via migliore resta sempre quella dell’ascolto e del dialogo, e riflettere sull’educazione all’affettività e alla sessualità……
Per quanto riguarda siti hard/ chat roulette/ sexchat ecc …. in particolare gli adulti che li usano sanno e li usano per quello….e quelli che non lo sanno magari dormono tranquilli mentre i loro figli possono diventare prede di chiunque alla ricerca di immagini hot ecc ecc.

 

I dati dell’indagine conoscitiva condotta dalla psicologa Giuliana Guadagnini:

Lascia una risposta

Your email address will not be published.